Alla domanda cosa fare a Pisa non c'è una sola risposta. Piazza dei Miracoli resta al top, ma c'è molto altro da vedere in città e sulla costa...anche con i bambini
HomeTravelCosa fare a Pisa e dintorni: 3 giorni tra trekking urbano, indigestione...

Cosa fare a Pisa e dintorni: 3 giorni tra trekking urbano, indigestione di arte e una fuga al mare

Author

Date

Category

Cosa fare a Pisa? Sicuramente la torre pendente famosa in tutto il mondo é un’attrazione irrinunciabile, però ci sono tante altre fantastiche attività e molti angoli da vedere. Ho trascorso qui un fine settimana con i miei figli, scegliendo itinerari ed esperienze a portata di famiglie e coppie.

Perché andare a Pisa? Sembra banale, ma perché è una città bellissima della Toscana, con molti tesori da visitare, piena di vita, di cultura e di arte. Diventata famosissima per la sua torre inclinata, é certamente una delle città più turistiche dell’Italia. Facile raggiungere, rivela diversi volti ai suoi visitatori e io ho scelto di andare un po’ alla scoperta anche delle spiagge nelle zone intorno a Pisa.

pisa

Vi racconto quindi la mia esperienza, sperando di darvi preziosi consigli su cosa fare a Pisa e dintorni!

Cosa fare a Pisa per conoscere storia e arte? Andare a Piazza dei Miracoli

Piazza dei Miracoli é il simbolo di Pisa e qui sono presenti alcune delle architetture e delle opere d’arte più belle del nostro Paese. É un museo a cielo aperto.

Oltre alla torre vanno assolutamente visitati il Duomo – con le bellissime sculture di Nicola e Giovanni pisano – e il Battistero. L’acustica dentro il Battistero è stupefacente. Celebre é anche il Campo Santo dove si trova un affresco medievale davvero particolare. Raffigura il Trionfo della Morte, ma non c’è nulla di macabro o terrificante, state tranquilli! Tra i dettagli c’è l’incontro dei tre cavalieri vivi e dei tre cavalieri morti. Una storia che ha affascinato tantissimo i miei ragazzi e suggerisco di inserirla nella lista di “cosa fare a Pisa”!

PISA Tronfo della morte particolare

Il complesso di Piazza dei Miracoli é patrimonio UNESCO dal 1987 ed è normale che sia il luogo più visitato di Pisa, ma passeggiando in città si incontrano tante altre suggestioni.

I veri art addicted ameranno il Museo delle Sinopie e gireranno con il naso all’insù per non perdersi i bei palazzi e le case torri con facciate decorate, come quello che ospita la famosissima Scuola Normale! Le chiese sono così numerose ed è davvero difficile dire quale sia la più bella. San Frediano, San Michele in Borgo, San Paolo a Ripa d’Arno, San Zeno…impossibile ricordarsi tutti i nomi.

Trekking urbano alla scoperta dei lungarni e altre idee su cosa fare a Pisa

La città di Pisa è antichissima e molte sono le leggende – anche bizzarre – sulle sue origini. Una tramanda che sia stata fondata da guerrieri greci dopo la caduta di Troia. In particolare dai Pisei, provenienti da una città dell’Elide – nel Peloponneso – di nome Pisa. Anche questa era sulle rive di un fiume, l’Alfeo, ed è per questo che a volte si sente chiamare alfea la città di Pisa o usare alfeo come sinonimo di pisano.

Ma il fiume della nostra Pisa toscana è l’Arno e i suoi lungarni storici sono il luogo ideale per piacevoli passeggiate. Se avete dubbi su cosa fare a Pisa, potete rifletterci qui con calma, godendovi il lento scorrere dell’acqua.

cosa fare a Pisa

Muoversi a piedi a Pisa é il modo migliore per scovare, proprio nella zona intorno alla Piazza dei Miracoli, delle trattorie dove si mangia benissimo, magari con vista sulla torre. Durante la mia giornata a Pisa non c’era che l’imbarazzo della scelta, perché la cucina locale è davvero ottima e ci sono piatti tipici interessanti. Pappa al pomodoro, panzanella e poi gli spaghetti con le arselle o il bordatino alla pisana. Li avrei assaggiati tutti questi primi piatti…e anche i secondi! Alla fine ricordo di aver scelto il baccalà coi porri e stoccafisso con le patate in omaggio alla cucina di mare.

Un modo per sgambettare nel centro e conoscere tutto il meglio è fare trekking urbano intorno alle mura. Ho trovato il sito turismo.pisa davvero ben fatto e perfetto per cercare suggerimenti su cosa fare a Pisa! Ci sono tante proposte e uno dei percorsi più belli per me è quello dedicato alle fontane medicee, ma sono certa che sia affascinante anche quello sulla Pisa segreta e misteriosa. Bisognerebbe trascorrere in città qualche giorno in più e provare tutte le passeggiate suggerite.

cosa fare a Pisa
Fontana dei Putti Font: Trekking Urbano alla scoperta delle fontane medicee

I dintorni di Pisa… io ho scelto le spiagge!

Prima di decidere cosa fare a Pisa ho valutato bene il tempo a disposizione e anche i desideri dei miei ragazzi. Sapevo che dopo una giornata intera a camminare, tra chiese e musei, avrebbero avuto voglia di un momento di svago e totale relax. Ecco perché nel mio week end ho deciso di raggiungere anche la costa tirrenica ed esplorare un po’ le spiagge.

Siamo andati a Marina di Pisa a pochi chilometri dal centro, per godere delle onde del Mar Tirreno, delle belle spiagge di ciottoli e fare una passeggiata tra i villini liberty del centro. Il lungomare offre l’occasione di una bella camminata e andando verso nord si può raggiungere Bocca d’Arno che è proprio alla foce del fiume. Qui ci sono delle strutture per la pesca che si chiamano retoni e mi hanno ricordato tanto i trabocchi del mio amatissimo Abruzzo!

Per gli amanti della sabbia finissima consiglio anche una tappa a Marina di Vecchiano, un altro luogo incantevole. L’arenile fa parte del Parco naturale di San Rossore, Migliarino, Massaciuccoli ed è circondato da una pineta e dalla macchia mediterranea. Le dune sabbiose sono meravigliose e voltando lo sguardo verso l’interno si vedono in lontananza le Alpi Apuane. Mare e montagna…i miei luoghi del cuore.

cosa fare a Pisa
Spiaggia di Marina di Vecchiano FONT: Trovaspiagge.it

Cosa aspettate a programmare un bel week end preparare la vostra lista personale su cosa fare a Pisa? É davvero la meta ideale per una gita fuori porta di due giorni partendo dalla Brianza, approfittando degli ultimi fine settimana d’estate. Si possono vedere bellezze artistiche senza paragoni, mangiare bene e concedersi anche un ultimo bagno sulle vicine spiagge. I love Pisa…e voi?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Cristina Cocco

Influencer

Italo Canadese, amo l'Italia e la sua arte, cultura e gastronomia. Dal Fashion al Food per passare dal Beauty all'Arte.
"Lo spirito del mio Blog? Un Lifestyle a cinque stelle per persone comuni"

Articoli Recenti