Per scoprire i piatti tipici di Pasqua, vi accompagno in un viaggio sulle tavole italiane da Nord a Sud, tra deliziosi sapori dolci e salati
HomeFoodLa mia selezione di piatti tipici di Pasqua della tradizione regionale italiana:...

La mia selezione di piatti tipici di Pasqua della tradizione regionale italiana: il dolce e il salato che non può mancare

Author

Date

Category

Che abbiate deciso per un menù da asporto o per una preparazione tutta casalinga, nel pranzo domenicale del 4 aprile 2021 non potranno mancare i piatti tipici di Pasqua.

piatti tipici di Pasqua colombine di pasta frolla Cristina Cocco
Colomba Pasquale con le uova colorate fatte in casa con i bimbi

Ogni regione ha le sue tradizioni e i suoi sapori e, anche in tempi di zone rosse, possiamo concederci un viaggio! Quello culinario tra le ricette più tipiche e davvero immancabili.

Alcuni ingredienti e pietanze hanno senza dubbio un ruolo di primo piano: torte salate, carne di agnello, uova…e poi i dolci.

piatti tipici di Pasqua colombine di pasta frolla
le colombine di pasta frolla ( ricetta della mia bisnonna abruzzese )

Piatti tipici di Pasqua del Nord Italia, dalla Valle d’Aosta alla Lombardia

Una sottile linea rossa unisce i menù pasquali di varie regioni del Nord Italia: le torte salate. In diverse varianti tornano sulle tavole e vale davvero la pena scoprirle più da vicino partendo dalla Valle d’Aosta. Qui la Torta tipica di Pasqua ha gli inconfondibili sapori delle erbe selvatiche di montagna: papavero di campo, tarassaco, spinaci selvatici, piantaggine, ortiche. È insaporita con salvia, rosmarino ed erba cipollina. Alla stessa categoria “torte salate” appartiene anche la Crescia valdostana preparata con gli ottimi formaggi stagionati locali, uova, olio e pepe nero.

piatti tipici di Pasqua Crescia Valdostana
Font : Il Cucchiaio d’Argento

La torta per eccellenza della tavola pasquale, lo dice anche il nome, è la Torta Pasqualina, di origine ligure. La tradizione vuole che sia nata nel a Genova nel Quattrocento e le ricette più antiche riportano un dato storico interessante: le sfoglie che la compongono sono 33, come gli anni di Cristo. Il suo ripieno di bieta – che può essere sostituita dagli spinaci – include anche ricotta, uova e maggiorana. Adoro la Liguria e le sue perle, come Rapallo e Portofino, e credo che anche questa torta rientri…tra i “gioielli” di questa regione!

In Lombardia, tra i piatti tipici di Pasqua serviti come antipasti, trionfa una deliziosa torta salata. Per la farcitura gli ingredienti tipici sono gli asparagi e il prosciutto, ma molto diffusa è anche la versione con il pollo in sostituzione della carne di maiale. Fanno da corollario un’abbondante dose di parmigiano e poi erbette (timo e prezzemolo) e una spruzzata di pepe.

Veneto e Friuli: cosa c’è nel menù di Pasqua?

Dovendo scegliere due tra i piatti tipici di Pasqua più caratteristici del nord-est, non possono esserci molti dubbi!  

Il primo viene dal Veneto: l’insalata pasqualina. Il nome è in parte ingannevole, perché non si tratta affatto di un contorno “triste” e insapore, ma quasi di un piatto unico. Come spesso succede alle ricette regionali tradizionali, le varianti locali abbondano, ma un punto fermo è la presenza delle uova (preferibilmente di quaglia). A queste si accompagnano ortaggi di stagione, in particolare asparagi, insalata (perfetto un cuore di lattuga o il soncino), cipollotti. Olive e gamberetti ne arricchiscono il sapore.

Per il Friuli la scelta cade invece su un pandolce originario della città di Trieste, da cui prende appunto il nome: la Pinza Triestina. Si parte da ingredienti di base semplici, proprio come quelli del pane (farina 00, farina Manitoba, lievito di birra), per lavorarli con uova, zucchero e burro. L’aroma inconfondibili è dato dagli agrumi (arancia e limone), un goccio di rum e volendo dei semi di anice. Il risultato è una sorta di brioche, dolce ma non troppo, che si presta anche ad accompagnare i salumi.

Dall’Emilia-Romagna alle Marche…golosità pasquali del centro Italia

piatto tipico di Pasqua torta al formaggio
Font: Giallo Zafferano

Tra i piatti tipici di Pasqua in Emilia-Romagna non può mancare la pasta fatta in casa, perché la tradizione della sfoglia emiliana resta imbattibile. Per Pasqua – oltre ai classici come le lasagne –  si serve la tardura, una tipica minestra in brodo. Significa “tiratura” perché il procedimento non prevede di impastare gli ingredienti, ma appunto di “tirarli” lavorandoli con la forchetta.

In Umbria e nelle Marche troviamo dei piatti tipici di Pasqua che si davvero somigliano molto: in Umbria la chiamano Torta al formaggio e nelle Marche prende il nome di Crescia (da non confondere con quella valdostana!). Questa torta lievitata che ricorda nella forma il panettone, è a base di formaggio (parmigiano, groviera, pecorino, etc) e nella colazione pasquale è accompagnata da salumi e uova sode.

Dall’Umbria arriva anche un dolce che è tipico della tavola di Pasqua: il torcolo.  

Lazio e Abruzzo: l’agnello è il re dei piatti tipici di Pasqua

Scendendo verso sud e arrivando in Lazio e Abruzzo non possiamo, a proposito di menù di Pasqua, che parlare di agnello.

A Roma e in tutta la regione laziale ecco i carciofi ad accompagnare l’abbacchio scottadito, costolette di agnello marinate e poi cotte alla brace. Vanno servite e mangiate caldissime, da qui il nome stesso del piatto. Sulla tavola pasquale dei romani non può mancare la coratella – sempre con i carciofi:  fegato, cuore e polmoni d’abbacchio ripassati in padella.

In Abruzzo la ricetta pasquale per eccellenza è quella dell’agnello cacio e uova, con carne d’agnello tagliata a pezzetti come in un classico spezzatino. Da questa ricca regione del centro-sud viene anche un’altra interessante proposta per la tavola della festa di Pasqua, il fiadone abruzzese (per differenzialo dal molisano, benché siano simili e abbiano molti punti in comune). A base di formaggio, uova e spezie, esiste anche nella versione dolce, sempre buonissima.

piatti tipici di Pasqua Fiadone abruzzese https://www.ogguli.it/
Font: Ogguli.it https://www.ogguli.it/

L’Abruzzo è la “mia regione”, scoprite perché leggendo la mia intervista!

Il Sud Italia protagonista della tavola delle feste pasquali

Arrivando nell’Italia meridionale incontriamo piatti tipici di Pasqua che non hanno bisogno di presentazioni, a partire dal casatiello e dalla pastiera!

Pasqua Casatiello
Font: Ricette mania – Casatiello

Una torta rustica è la ricetta forte del menù pasquale anche in Calabria, la pitta ripiena.

Per rappresentare la Puglia e la Basilicata abbiamo invece scelto due dolci.

Il delizioso Panariedddhu, si prepara impastando farina, uova, latte, lievito, succo d’arancia e zucchero. Si può dare all’impasto la forma di un cestino intrecciato (chiamato scarcella) e la decorazione prevede l’uso di uova sode.  La Scarcedda (o picciddata) è anche il dolce tipico lucano che…contiene all’interno l’immancabile uovo sodo.

Sicilia e Sardegna: i piatti tipici di Pasqua delle isole

menù di Pasqua Sardegna Cordula cun prisucci
La treccia con i piselli – piato tipico

Potevano mancare le nostre due splendide isole? Certo che no!

Dalla Sardegna arriva nel menù di Pasqua la Cordula cun prisucci, “la treccia con i piselli”. Si tratta proprio di una treccia fatta con le interiora dell’agnello o del capretto, prima cotta in abbondante acqua calda e poi insaporita in padella con salsa di pomodoro, una sfumata di vino bianco, piselli e cipolla. Si può anche cucinare arrosto infilata sullo spiedo. A fine pranzo si indolcisce il palato con le pardulas, dolcetti ripieni di ricotta aromatizzata con la buccia degli agrumi.  

Anche in Sicilia un piatto salato e uno dolce! Prima la classica impanata pasquale ragusana, una focaccia farcita con saporito stufato d’agnello – oppure di capretto – preparato con vino rosso e passata di pomodoro. Poi l’agnello di pasta di mandole oppure le cuddure, biscotti di frolla di varie forme che avvolgono le uova sode.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Cristina Cocco

Influencer

Italo Canadese, amo l'Italia e la sua arte, cultura e gastronomia. Dal Fashion al Food per passare dal Beauty all'Arte.
"Lo spirito del mio Blog? Un Lifestyle a cinque stelle per persone comuni"

Articoli Recenti