Si usa in tanti piatti - come la bagna cauda di cui vi svelo la ricetta - ed è alla base di integratori alimentari che migliorano il nostro benessere: ecco perchè l'aglio fa bene alla salute
Home Food L’aglio fa bene alla salute? Certo, sia in cucina che sotto forma...

L’aglio fa bene alla salute? Certo, sia in cucina che sotto forma di integratore! Scopriamo i benefici

Author

Date

Category

L’aglio fa bene alla salute e in cucina ha tanti utilizzi. Entra infatti in molte ricette come complemento per dare sapore o come protagonista di spicco. Pensiamo alla bagna cauda piemontese, la ricetta di cui voglio parlarvi oggi.

aglio fa bene alla salute

Prima però scopriamo meglio insieme le proprietà e i benefici di questa pianta, che sono noti da millenni. Noi ‘moderni’ siamo abituati a sfruttare il benessere che deriva dall’aglio soprattutto attraverso degli integratori, ma la pianta fresca ha applicazioni terapeutiche da parecchio tempo.

Vediamo quali benefici dell’aglio erano conosciuti già al tempo delle piramidi.

L’aglio fa bene alla salute…lo sapevano già gli antichi!

Gli Egizi utilizzavano la pianta dell’aglio come medicinale. Così facevano i Greci e Ippocrate, fondatore della medicina moderna, lo raccomandava per curare malattie polmonari e disturbi addominali. Le indicazione terapeutiche dell’aglio aumentarono nel mondo romano. Era apprezzato per gli effetti benefici sul sistema cardiocircolatorio, sui disordini gastrointestinali e come rimedio contro le infezioni o le punture di insetto e scorpione.

In Oriente, nella medicina tradizionale Cinese, serviva come tonico del sistema respiratorio e digerente in caso di infezioni parassitarie. Idem nella pratica Ayurvedica.

Tutto questo sapere medico passò nella tradizione medievale e rinascimentale, finchè nell’Ottocento iniziarono i primi studi scientificamente moderni, che testarono con successo l’efficacia dell’aglio su diverse culture batteriche. Insomma, l’aglio fa bene alla salute e su questo la sua lunga tradizione medica è già un buon punto di partenza!

Ma cosa ci ha insegnato e quali conferme ha offerto la scienza nel XX secolo?

Aglio: sapore nel piatto ed effetto antibatterico sull’organismo

Oggi sappiamo che l’aglio ha davvero proprietà antibatteriche, oltre ad essere un antifungino e un antivirale. In diversi casi si è rivelato efficace contro germi patogeni particolarmente resistenti agli antibiotici, verso i batteri responsabili della tubercolosi o quelli considerati fattori di rischio per lo sviluppo di tumori allo stomaco.

L’aglio fa bene alla salute e portarlo in tavola, introducendolo nella nostra alimentazione, può avere effetti positivi a livello antivirale, ad esempio contro l’herpes simplex. Contiene tante sostanze che aiutano il proliferare della flora batterica intestinale e contribuiscono al buon funzionamento del sistema immunitario.

I nostri nonni lo utilizzavano anche contro l’’influenza e avevano ragione! La sua forza antivirale agevola la cura delle infezioni delle vie respiratorie. Ridurre gli episodi influenzali e la durata dei sintomi è quindi uno degli effetti positivi che possiamo ottenere consumando regolarmente l’aglio.

Oltre ad essere usato come antifungino e antimicotico nel nostro organismo, l’aglio è sfruttato in agricoltura anche come rimedio naturale contro vari parassiti infestanti: meno pesticidi e più ricorso alla Natura per una biosostenibilità che fa bene all’ambiente e anche a noi consumatori!

Colesterolo e sistema cardiocircolatorio: altri ambiti in cui l’aglio fa bene alla salute

Negli anni molta ricerca scientifica sugli effetti e sui benefici dell’aglio si è concentrata sull’apparato cardiovascolare. Sappiamo quanto sia importante per la nostra salute e il nostro benessere avere un perfetto controllo dei livelli della pressione sanguigna e del colesterolo, e l’aglio si è dimostrato un buon amico in questo senso!

aglio fa bene alla salute

L’utilizzo di aglio come integratore alimentare – sempre all’interno di una dieta sana e bilanciata – permette di ridurre sia la pressione sistolica che quella diastolica, oltre al colesterolo. I benefici possono variare a seconda che si consumi l’aglio fresco oppure gli estratti essiccati, a crudo oppure dopo la cottura. Nel controllo della pressione o come antibatterico sembra preferibile un consumo a crudo, perché le principali sostanze attive in questo senso possono ridursi se esposte al calore.

Gli integratori? Una buona idea per consumare l’aglio che fa bene alla salute

E a chi non piace l’aglio crudo? Un ottimo compromesso è l’estratto secco invecchiato (AGE), utilizzato nella maggior parte degli integratori. L’aglio crudo viene sottoposto ad un processo che riduce le componenti irritanti e il contenuto di allicina, senza però inibirne del tutto il potere salutare! Risulta quindi più digeribile, oltre a vedere un aumento di altri componenti attivi ‘buoni’ come la s-allilcisteina (SAC).

Io ho scelto proprio uno di questi integratori e mi trovo molto bene! All’aglio si aggiungono il carrubo (o Ceratonia Siliqua) e il timo. La prima aiuta la regolarità del transito intestinale e contribuisce a generare un senso di sazietà, che coadiuva le diete ipocaloriche. Il secondo ha effetti digestivi ed agisce sul benessere di naso e gola. Insieme sono perfetti per contrastare i fastidi influenzali, a partire dalla congestione delle vie respiratorie, e facilitando la digestione e l’eliminazione dei gas, mantengono pulito l’organismo. La formulazione in capsule del mio Forever Garlic-Thyme mi permette di assumerlo facilmente e velocemente e portarlo con me quando serve!

Poi quando ho voglia di gustarmi il sapore dell’aglio ‘dal vero’…sperimento nuove ricette! Cosa ho provato per voi questa volta?

La bagna cauda piemontese: l’aglio fa bene alla salute…ma attenti all’alito

aglio fa bene alla salute

La bagna cauda porta l’aglio a tavola insieme alle acciughe e tante verdure a crudo. Per 4 persone servono: cardi (700gr), topinambur (500gr), carciofi (3), cipolle (2), gambi di sedano (2), peperoni (1 rosso e 1 giallo), cavolo cappuccio (mezzo), oltre agli ingredienti per la salsa che vi svelo subito!

Per la bagna cauda occorre pulire e sliscare 150 gr di acciughe sotto sale e metterle a cuocere, meglio se in un tegame di coccio, insieme a 6-8 spicchi d’aglio ben puliti e leggermente schiacciati, 50 grammi di burro e 300 gr di olio evo.

Cuocere a fuoco lento per circa 15 minuti, fino a quando l’aglio non sarà completamente spappolato. Le verdure vanno pulite e lavate e si possono preparare a piacere, tagliando i peperoni a striscioline e sfogliando il cavolo cappuccio, in modo che la stessa foglia possa essere un “cucchiaio vegetale”. Cardi e carciofi possono essere messi un po’, prima di tagliarli, in acqua e limone.

aglio fa bene alla salute

A piacimento si possono aggiungere altre verdure secondo la fantasia: radicchio, insalata belga, patate o barbabietole (queste ultime due bollite). La bagna cauda va portata in tavola nel tegame, oppure nell’apposito set, tenendolo se possibile su un fornellino. Così la salsa rimarrà sempre ben calda. Ogni ospite intingerà da sé le verdure nella bagna cauda, in piena condivisione.

Un unico neo. L’aglio fa bene alla salute, ma non è amico del nostro alito. Anche per questo però ci sono rimedi naturali. È utile masticare foglie di prezzemolo fresco oppure semi di cordiandolo, cumino o cardamomo. La nostre nonne raccomandavano un chicco di caffè e pare sia efficace anche il consumo di una mela cruda, per lavare la bocca.

Mi fate sapere qual è il vostro modo preferito di usare l’aglio in cucina?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Cristina Cocco

Influencer

Italo Canadese, amo l'Italia e la sua arte, cultura e gastronomia. Dal Fashion al Food per passare dal Beauty all'Arte

Articoli Recenti

Il Calendario dell’Avvento

Un calendario dell'avvento pieno di fashion e beauty tips per accompagnarti fino a Natale. Ogni giorno una casella,...

Donne che aiutano le donne: 5 scrittrici, 5 libri al femminile utili per risolvere mille problemi nella nostra vita quotidiana

Voglio parlarvi degli ultimi libri che ho letto, scritti da donne che aiutano le donne con informazioni, consigli e dritte pratiche per migliorare la vita! Shopping, salute e benessere, alimentazione, fitness…

Le mie occasioni per il Black Friday e i miei consigli. Seguiamo hobby e passioni investendo su ciò che ci rende felici

In cerca di consigli e occasioni per il Black Friday? Il mio (di consiglio) è pensare ai vostri oggetti dei desideri e approfittare degli sconti per togliervi uno sfizio…o fare già qualche regalo di Natale

Casa Marzia e Fondazione Archè, un aiuto alle donne vittime di violenza. Speciale 25 novembre Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Ho scelto il 25 novembre per parlarvi di un progetto importante. Come Casa Marzia, e tutte le altre strutture della Fondazione Archè, portano concretamente un aiuto alle donne vittime di violenza e ai loro figli

La mia beauty routine, i miei prodotti e la semplicità di pochi e facili gesti di bellezza alla portata di tutte

Quando vi parlo di trucco e make up mi chiedete spesso in direct quali sono i segreti della mia beauty routine quotidiana, quella veramente adatta alla vita normale di tutte noi. Eccovi accontentate!