Quando vi parlo di trucco e make up mi chiedete spesso in direct quali sono i segreti della mia beauty routine quotidiana, quella veramente adatta alla vita normale di tutte noi. Eccovi accontentate!
Home Beauty La mia beauty routine, i miei prodotti e la semplicità di pochi...

La mia beauty routine, i miei prodotti e la semplicità di pochi e facili gesti di bellezza alla portata di tutte

Author

Date

Category

Sul mio blog e sui social mi piace parlare di bellezza e il trucco torna spesso tra gli argomenti. Oggi lo affrontiamo con un taglio insolito: vi parlerò della mia beauty routine!

Quando vi presento le soluzioni make up di una professionista come Giulia, molte di voi mi chiedono qual è la mia personale e concreta beauty routine quotidiana. Quella veloce e versatile che una donna può realmente fare da sola nel bagno di casa, con pochi prodotti essenziali mirati, adatta alle situazioni concrete di tutti i giorni. Portare i figli a scuola, andare al lavoro, fare la spesa, incontrare un’amica per una caffè, sbrigare le faccende ordinarie. Insomma, risultare belle, presentabili e in ordine senza che ci sia un’occasione speciale.

Eccovi accontentate! Quella che voglio raccontarvi è la mia beauty routine nel trucco. Un rituale mattutino fatto di pochi gesti, con prodotti che tra tanti ho selezionato perché perfetti per me e per la mia pelle. Ciò che faccio quando mi trucco per me stessa, per sentirmi bene anche se non ho impegni esclusivi a cui partecipare.

Gesti di cura che faccio per regalarmi benessere ogni giorno.

La mia beauty routine: per la base make up le parole d’ordine sono semplicità ed efficacia del risultato

Il mio trucco quotidiano parte, come ogni make up che si rispetti, dalla base. Tutte le truccatrici, professioniste e amatoriali, sanno infatti che la base è cruciale per garantire un buon risultato finale e anche se ogni pelle ha bisogno di prodotti ad hoc. Non sempre una crema che va bene per una, ha gli stessi effetti performativi su un’altra. 

Per la mia beauty routine personale mi affido, dopo un’accurata pulizia del viso, a tre creme, che alterno secondo le necessità. La prima è la classica e ‘semplicissima’ Nivea. Se vi aspettavate un prodotto extra lusso, sappiate che non sempre è necessario spendere un capitale per avere la qualità. La gamma Nivea è ricchissima e le prestazioni vanno ben oltre l’originaria formula densa e pastosa nella confezione rotonda in latta. Secondo l’età e il tipo di pelle, tutte possono trovare il prodotto ideale per la propria base trucco.

Io sono affezionata alla Nivea Essentials Visage Super Idratante da giorno e, anche se ogni tanto provo qualcosa di nuovo devo dire che sono un’abitudinaria. Se un prodotto mi convince al 100%, non lo lascio più!

mia beauty routine

Quali creme alternative per la mia beauty routine? Eccole!

Eppure una buona abitudine che molti esperti raccomandano in tema di cosmetici, è di alternarli. Sembra che così si riducano rischi di allergie e sviluppo di reazioni di intolleranza. Nel mio armadietto ci sono infatti altre due creme, entrambe della LR Wonder. La crema al veleno d’api (leggete qui il mio approfondimento) e la crema al latte d’asina. Per texture ed efficacia sono le tre creme più adatte al mio tipo di pelle e alle mie esigenza, perché rispondono ai suoi bisogni di essere nutrita e levigata, senza risultare poi lucida e appesantita.

La crema al latte d’asina ha un effetto riparatore ed idratante e già da sola aiuta a ridurre le imperfezioni, rendendo la pelle più morbida e vellutata.

Stendo quindi questa base in pochi secondi, massaggiando il viso, la fronte e il collo, con un lento movimento circolare delle dita che aiuta l’assorbimento e intanto mi regala una delicata coccola. Il massaggio attiva la circolazione e risveglia il metabolismo dei tessuti.

Io poi ci aggiungo qualche smorfietta davanti allo specchio: una ginnastica facciale energizzante che fa davvero bene!

Per la mia pelle niente fondotinta (se non in occasioni speciali): meglio il correttore

Ecco un’altra cosa che spesso stupisce le amiche con cui condivido piccoli segreti di make up. Io uso raramente il fondotinta, se non in occasioni speciali: eventi o impegni lavorativi specifici sul set!

Negli anni ho capito che un uso abituale del fondotinta non è la soluzione migliore per la mia pelle. Ci sono state prove e ‘sperimentazioni’ con molti prodotti, anche di altissima qualità e costo importante. Ma la formula –  anche la più leggera e meno invasiva – risultava alla fine poco tollerata perché andava ad occludere i pori, rendendo difficile la respirazione dell’epidermide. Risultato? Dopo qualche tempo, nonostante una pulizia meticolosa, comparivano brufoletti e il colorito si spegneva. In poche parole, non faceva per me.

mia beauty routine

Utilizzo invece tantissimo nella mia beauty routine due correttori, uno soprattutto nella stagione autunno-inverno (Dior Forever Skin Correct) e uno invece durante l’estate (Ultra HD Make Up For Ever). Il loro livello coprente è analogo, così come la consistenza non pesante, ma la differenza – per me importante – sta nella tonalità. Entrambi si adattano perfettamente alla mia pelle, che non è né verde-olivastra, né tantomeno rosacea, nei diversi momenti dell’anno, a seconda che sia più scura o ambrata o no. Sulla scelta del colore e della tonalità ‘perfetta’ del correttore in effetti sono un po’ fissata e ci tengo ad avere prodotti che – vicini il più possibile alla mio incarnato – mi garantiscano un effetto naturale e assolutamente no maschera.

Quando mi dicono che i miei correttori sono praticamente identici e che è solo una mia ossessione, io storco un po’ il naso, ma non mi lascio condizionare. Forse non tutti si accorgono della differenza, ma l’importante è che la noti io e che mi senta sempre a mio agio.

Come applicare il correttore: la mia tecnica!

Come stendo il correttore nella mia beauty routine? Inizio dall’area intorno alla bocca e sotto il naso, passando poi alla zona delle occhiaie e delle palpebre. Piano piano picchietto con il pennello o con una spugnetta: la scelta dello strumento dipende dalle preferenze di ognuna. Io mi trovo a mio agio con entrambi e molto spesso è una questione di praticità immediata e di disponibilità!

Siccome lavo e pulisco ogni strumento dopo l’uso, a volte può capitare che per la fretta debba tralasciare questa abitudine e che alla fine me ne dimentichi. Così la mattina dopo mi tocca accontentarmi di quello che trovo pulito.

Il pennello che uso è piuttosto piccolo, per agire nel dettaglio, e con setole piatte.

Per un countouring del viso più deciso e importante, quando ho bisogno di un make up per un evento, il mio prodotto irrinunciabile è Fenty Beauty Match Stix Matte Skinstick di Sephora nella nuance Mocha. Lo metto sulle parti laterali del naso, procedendo dalla base alla punta, sotto gli zigomi andando verso la mandibola, e lo sfumo leggermente anche sotto il labbro inferiore. Così si creano ombre e profondità che definiscono, addolcendoli, alcuni tratti un pochino spigolosi.

Cipria e phard per completare il trucco viso nella mia beauty routine! Scoprite i miei alleati

mia beauty routine

Dopo il correttore, per fissare il prodotto e lisciare le piccole imperfezioni, la mia beauty routine prevede una leggerissima polvere levigante trasparente Beauty Amplifier di Sephora. La picchietto rigorosamente con il pennello, quesra volta con morbide setole arrotondate, distribuendola nei vari punti del viso. Con il tempo ho imparato quali sono le zone su cui insistere e soffermarmi qualche secondo in più, per garantire la massima durata del mio make up lungo tutta la giornata. Anche le più impegnative. 

Sempre da Sephora ho trovato una Cipria Abbronzante Illuminante di cui mi sono letteralmente innamorata e che non ho più lasciato. Non una terra marrone monocolore, ma una mini palette con tre settori distinti con tre colorazioni che comprendono anche una sfumatura rosa e una più tendente al beige. Con le stesse nuance sono disponibili tre diverse versioni…per chi come me è fissata per la sfumatura perfetta! Dopo averla acquistata la prima volta e provata sul mio viso, mi sono accorta con sorpresa che mischiando tra loro le tre tonalità e sfumandole sugli zigomi, sulla fronte e ai lati del naso, riuscivo ad ottenere risultati interessanti. Un colorito subito più fresco, che sapeva di salute, ma sempre estremamente naturale.

mia beauty routine

Rifletteva bene il mio modo di essere e la facilità d’uso ha contribuito a farne uno dei miei prodotti preferiti

Occhi e labbra: gli instant tips del mio rituale di make up

Per la mia beauty routine quotidiana, il trucco occhi e labbra è davvero all’insegna della semplicità e non mi vergogno di dire che utilizzo pochissimi cosmetici.

mia beauty routine

Mesauda è il mio brand irrinunciabile per quanto riguarda il mascara e la matita occhi nera waterproof. La matita che ho scelto, con la punta della giusta grandezza e consistenza per realizzare un lieve effetto sfumato sulle palpebre, non mi ha mai dato problemi di allergie e ormai la so utilizzare come se fosse un naturale prolungamento del braccio. Non so se la mia mano da artista e disegnatrice in qualche modo influisca sulla mia predilezione per la matita occhi rispetto agli ombretti. Dopo la matita basta un tocco di mascara Curvy Lush di Mesauda.

Anche per le labbra mi affido alla matita! La scelgo rosa, sempre di Mesauda, per definire con tratto leggero e delicato il contorno. Il mio colore favorito, vicinissimo a quello naturale, è il numero 105 della serie. Nella vita di tutti i giorni, rispetto al rossetto, tendo a preferire soluzioni più semplici, come un lucidalabbra o ancora meglio un burrocacao dalla formula neutra, come quello di Forever. Così le labbra sono sempre morbide e leggermente lucide, e i piccoli ritocchi sono semplici anche se sono in giro e senza specchio.

mia beauty routine

Allora, che ve ne sembra della mia beauty routine nel make up. Non è davvero facile come vi avevo detto? Potete seguirla anche voi se volete e fatemi sapere se vi fa stare bene come succede a me!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Cristina Cocco

Influencer

Italo Canadese, amo l'Italia e la sua arte, cultura e gastronomia. Dal Fashion al Food per passare dal Beauty all'Arte

Articoli Recenti

Il Calendario dell’Avvento

Un calendario dell'avvento pieno di fashion e beauty tips per accompagnarti fino a Natale. Ogni giorno una casella,...

Donne che aiutano le donne: 5 scrittrici, 5 libri al femminile utili per risolvere mille problemi nella nostra vita quotidiana

Voglio parlarvi degli ultimi libri che ho letto, scritti da donne che aiutano le donne con informazioni, consigli e dritte pratiche per migliorare la vita! Shopping, salute e benessere, alimentazione, fitness…

Le mie occasioni per il Black Friday e i miei consigli. Seguiamo hobby e passioni investendo su ciò che ci rende felici

In cerca di consigli e occasioni per il Black Friday? Il mio (di consiglio) è pensare ai vostri oggetti dei desideri e approfittare degli sconti per togliervi uno sfizio…o fare già qualche regalo di Natale

Casa Marzia e Fondazione Archè, un aiuto alle donne vittime di violenza. Speciale 25 novembre Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Ho scelto il 25 novembre per parlarvi di un progetto importante. Come Casa Marzia, e tutte le altre strutture della Fondazione Archè, portano concretamente un aiuto alle donne vittime di violenza e ai loro figli

La mia beauty routine, i miei prodotti e la semplicità di pochi e facili gesti di bellezza alla portata di tutte

Quando vi parlo di trucco e make up mi chiedete spesso in direct quali sono i segreti della mia beauty routine quotidiana, quella veramente adatta alla vita normale di tutte noi. Eccovi accontentate!