Il sorriso è il nostro biglietto da visita ed è molto importante per la nostra autostima, per questo parliamo di salute e bellezza dei denti in chiave tutta femminile. Con qualche curiosità che non tutte conoscono!
Home Beauty Un bel sorriso parte da salute e bellezza dei denti! E un...

Un bel sorriso parte da salute e bellezza dei denti! E un aspetto sano infonde sicurezza e fiducia in noi stesse

Author

Date

Category

Penso spesso all’importanza del mio sorriso, che riflette un preciso attimo di felicità, e per questo salute e bellezza dei denti fanno parte della mia beauty routine. Sfoggiare un sorriso sano e luminoso ci fa stare meglio con noi stesse, accrescendo la nostra autostima!

Per noi donne il sorriso è una potente arma di seduzione. Per questo faccio i complimenti a tutte le donne che ad ottobre hanno approfittato della campagna di prevenzione di Mentadent. Promossa in collaborazione con l’ANDI – Associazione Nazionale Dentisti Italiani, mai come nel 2021 è stata importante. Sapete perché? Dopo 18 mesi di pandemia tantissimi hanno purtroppo trascurato cure e visite di controllo.

Ecco perché ho deciso di dedicare uno spazio speciale alla salute e bellezza dei denti.

Salute e bellezza dei denti partono da buone abitudini di igiene orale

Le nostre mamme ce lo hanno ripetuto fin da piccoli e ora lo insegnamo ai nostri figli! Le buone abitudini si apprendono da bambini, comprese quelle che riguardano il lavarsi bene i denti. Importanti sono il quando, il come e il con che cosa. Tre aspetti complementari tra loro. Inutile spazzolare i denti 10 volte al giorno se lo facciamo in fretta e male, o se non usiamo gli strumenti o i prodotti giusti.

Bisogna lavarsi i denti dopo ogni pasto, ma pare sia meglio non farlo subito! In base ai risultati di vari studi, la World Dental Federation raccomanda di lasciar passare almeno 30 minuti. Perché? Per non rischiare che le componenti acide contenute nei cibi – soprattutto frutta o bibite gassate – corrodano la dentina e lo smalto. Ci vogliono almeno 20 minuti prima che la saliva neutralizzi gli acidi e rimineralizzi i denti. Dopo si può, anzi si deve, intervenire con spazzolino e dentifricio.

Ma quali? Scegliere il “migliore spazzolino” non è cosa semplice, perché tante sono le variabili da considerare. Diciamo prima di tutto che è importante cambiarlo spesso: almeno ogni tre mesi e se le setole si aprono e perdono verticalità…anche prima. La qualità influisce molto sulla durata!

Valutate attentamente grandezza e forma della testina. Per raggiungere senza difficoltà gli angoli difficili la più indicata è quella triangolare arrotondata e flessibile, non più larga di 1 cm e lunga 2,5. E la durezza delle setole? Sconsigliate quelle troppo rigide: meglio medie o morbide per rispettare al massimo e coccolare le gengive.

Come usare lo spazzolino e quale dentifricio scegliere? Le regole fondamentali da conoscere!

Ultimo dilemma sullo spazzolino: elettrico o manuale? Il primo facilita e velocizza pulizia e rimozione della placca, ma un buon uso del manuale permette risultati analoghi. Servono più tempo, pazienza e attenzione, ma non è impossibile.

Quali sono le tre regole base da conoscere assolutamente? La superficie esterna di ogni dente va pulita inclinando lo spazzolino a 45° e con movimenti circolari rotatori, procedendo dalle gengive verso il basso. La parte interna, sempre dall’alto in basso, va invece pulita con movimento dritto. La superficie masticatoria va trattata con particolare attenzione, soprattutto i molari! Queste tre operazioni vanno ripetute su ogni singolo dente, per garantire massima salute e bellezza dei denti.

Io a dire la verità aggiungo sempre una quarta regola! Mi pulisco anche la lingua e l’interno delle guance per eliminare il film batterico della bocca, combattendo alito cattivo e gengiviti. In questa importante fase della mia igiene orale quotidiana mi aiuta naturalmente anche il dentifricio, che ho scelto valutando vari aspetti tra quelli che gli esperti suggeriscono come imprescindibili.

È importante ad esempio che non sia troppo aggressivo e rispetti, oltre ai denti, anche il ph della mucosa. Deve avere effetto sbiancante, per un sorriso super luminoso, ma senza rischiare di danneggiare lo smalto naturale. Deve unire all’effetto pulente il potere lenitivo, nei confronti soprattutto delle nostre delicatissime gengive. Usando un dentifricio con tutte queste caratteristiche – accompagnato al massaggio dello spazzolino – avremo la sicurezza di aver fatto il massimo per la salute e bellezza dei denti. Personalmente ho trovato tutto questo nel mio Forever Bright Toothgel a base di Aloe Vera e Propoli, per una sensazione di freschezza unica senza rinunciare al benessere di tutto il cavo orale.

Di quali esperti possiamo fidarci per altri importanti consigli in tema di salute orale? Sicuramente della SIdP – Società Italiana di Parodontologia e Implantologia. Per migliorare ancora di più la pulizia dei denti suggerisce l’utilizzo di uno scovolino interdentale, più efficace del filo, e di un colluttorio antiplacca indicato dal dentista.  

Per garantire salute e bellezza dei denti pensiamo al benessere delle gengive. Qualche curiosità tutta al femminile…

Avrete notato che più volte ho sottolineato l’importanza di una corretta igiene orale non solo per avere denti puliti e bianchi, ma anche per prenderci cura delle gengive, mantenendole forti e sane. Spesso pensiamo che gengive sanguinanti siano un problema di poco conto, ma non è così! Soprattutto noi donne dovremmo prestare molta attenzione. Le gengive sono uno dei nostri punti deboli proprio per questioni fisiologiche.

Nella vita di una donna, ci sono 5 fasi in cui i cambiamenti ormonali ci espongono ad un maggior rischio di problemi di salute gengivale. Pubertà, ciclo mestruale, gravidanza e menopausa, oltre all’uso della pillola anticoncezionale, fanno infatti fluttuare i livelli di estrogeni e progesterone. Questi influenzano il parodonto, quell’insieme di osso, tessuti e legamenti che mantengono i denti attaccati al tessuto osseo mandibolare. Non è quindi affatto strano che ogni mese molte di noi si ritrovino con gengive arrossate, gonfie e doloranti!

Spesso sanguinano e possono essere aggredite da fenomeni come afte o ulcere orali. La gengivite ‘mestruale’ generalmente guarisce rapidamente dopo che il ciclo è iniziato, ma se la trascuriamo rischia di prolungarsi inutilmente.

Molte più conseguenze (negative) può avere la gengivite gravidica. Si verifica di solito dal secondo all’ottavo mese e nei casi più gravi può rendersi necessario un intervento chirurgico.

Prendersi cura delle gengive, dal dentista e a casa

Un buon consiglio per noi donne può essere quindi quello di richiedere al dentista un PSR – Periodontal Screening and Recordings. Si tratta di un test diagnostico specifico condotto con una sonda parodontale, che permette di approfondire la conoscenza sullo stato di salute delle nostre gengive. Può rivelare molto di più di quanto possiamo immaginare! I medici specialisti di parodontologia hanno individuato in chi soffre di gengiviti un tasso più elevato di rischio di sviluppare il diabete. Con uno screening precoce, molti disturbi si possono affrontare in tempo!

In questa ottica di salute orale al femminile mi sembra più che indicato parlare degli effetti benefici della salvia, che possono aiutare sia in caso di gengiviti e infiammazioni del cavo orale, che nel migliorare la regolazione del ciclo mestruale. Questa preziosa pianta officinalemolto usata in cucina e dal sapore gradevole e delicato – contiene infatti sostanze estrogenosimili che aiutano nei casi di amenorrea, dismenorrea o scompensi dovuti alla menopausa. Che abbia poi un effetto tonico ed antinfimmatorio per le gengive e la mucosa boccale è facile da intuire: la ritroviamo come ingrediente proprio nei dentifrici.

Siete pronte a prendervi cura di salute e bellezza dei denti con i piccoli gesti quotidiani che vi ho suggerito? Spero di sì, perchè insieme ad un sorriso sano e luminoso vi sentirete anche più belle e felici. Parola di Cristina!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Cristina Cocco

Influencer

Italo Canadese, amo l'Italia e la sua arte, cultura e gastronomia. Dal Fashion al Food per passare dal Beauty all'Arte

Articoli Recenti

Il Calendario dell’Avvento

Un calendario dell'avvento pieno di fashion e beauty tips per accompagnarti fino a Natale. Ogni giorno una casella,...

Donne che aiutano le donne: 5 scrittrici, 5 libri al femminile utili per risolvere mille problemi nella nostra vita quotidiana

Voglio parlarvi degli ultimi libri che ho letto, scritti da donne che aiutano le donne con informazioni, consigli e dritte pratiche per migliorare la vita! Shopping, salute e benessere, alimentazione, fitness…

Le mie occasioni per il Black Friday e i miei consigli. Seguiamo hobby e passioni investendo su ciò che ci rende felici

In cerca di consigli e occasioni per il Black Friday? Il mio (di consiglio) è pensare ai vostri oggetti dei desideri e approfittare degli sconti per togliervi uno sfizio…o fare già qualche regalo di Natale

Casa Marzia e Fondazione Archè, un aiuto alle donne vittime di violenza. Speciale 25 novembre Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Ho scelto il 25 novembre per parlarvi di un progetto importante. Come Casa Marzia, e tutte le altre strutture della Fondazione Archè, portano concretamente un aiuto alle donne vittime di violenza e ai loro figli

La mia beauty routine, i miei prodotti e la semplicità di pochi e facili gesti di bellezza alla portata di tutte

Quando vi parlo di trucco e make up mi chiedete spesso in direct quali sono i segreti della mia beauty routine quotidiana, quella veramente adatta alla vita normale di tutte noi. Eccovi accontentate!