fbpx
HomeFoodAglio: proprietà nutrizionali e benefici

Aglio: proprietà nutrizionali e benefici

Author

Date

Category

L’aglio, il cui nome scientifico è Allium sativum, è un’erba associata a cipolle, porri ed erba cipollina. È comunemente usato per insaporire tantissime pietanze e ha numerose proprietà benefiche che troppe persone ignorano.
L’aglio contiene una sostanza chimica chiamata allicina, che è responsabile della maggior parte delle sue proprietà nella salute umana. L’allicina gli conferisce anche il suo caratteristico e forte odore, che è il motivo per cui molti evitano di mangiarlo.

Tuttavia, alcune varietà di aglio diventano inodori con l’invecchiamento, ma questo processo può anche modificarne le proprietà.

Caratteristiche dell’aglio

Oltre al forte odore, l’aglio ha anche un caratteristico sapore pungente, dovuto agli oli ricchi di zolfo che contiene, che però apporta innumerevoli benefici per la salute.
Il motivo per cui l’aglio dovrebbe essere consumato regolarmente, oltre che per l’ottimo gusto che dona ad ogni pietanza, è che è un vero superfood in quanto possiede proprietà uniche per la nostra salute, soprattutto grazie al suo principio attivo, l’allicina, ma anche alle vitamine B1, B2 e B3, calcio, ferro, fosforo e selenio.

L’aglio, inoltre, è antisettico, antibiotico, antimicrobico, battericida e antitumorale.
Molti rimedi naturali prevedono l’uso dell’aglio principalmente per la pressione alta, il colesterolo alto, i trigliceridi e per indurire le arterie; ma viene anche usato per il comune raffreddore, l’ artrosi e molti altri disturbi.

Ma ora vediamo più nello specifico quali sono le proprietà e i benefici dell’aglio.

pexels engin akyurt 1460862
Aglio, proprietà e benefici

Riduzione della glicemia

L’assunzione di aglio in polvere per via orale sembra abbassare leggermente i livelli di zucchero nel sangue prima di un pasto nelle persone con o senza diabete. Sembra funzionare meglio se assunto per almeno 3 mesi.


Riduzione dei livelli di colesterolo o altri grassi (lipidi) nel sangue (iperlipidemia)

L’assunzione di aglio per via orale ogni giorno per almeno due mesi può abbassare il colesterolo totale e la lipoproteina a bassa densità (LDL, ovvero il cosiddetto ”colesterolo cattivo”) nelle persone con colesterolo alto. Inoltre l’assunzione dell’aglio aiuta ad aumentare le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL, cioè il colesterolo ”buono”) e ad abbassare i trigliceridi.


Riduzione della pressione sanguigna

Le proprietà dell’aglio contribuiscono anche a ridurre la pressione sanguigna sistolica (pressione alta) di circa 7-9 mmHg e la pressione sanguigna diastolica (pressione bassa) di circa 4-6 mmHg nelle persone con ipertensione.

L’assunzione di aglio in polvere aiuta a migliorare la salute del fegato nelle persone con steatosi epatica non alcolica, che consiste nell’accumulo di grasso nel fegato nei soggetti che bevono poco o non assumono alcol. Mangiare aglio aiuta anche a prevenire la steatosi epatica non alcolica.


Migliora l’infezione gengivale (parodontite)

L’assunzione di estratto di aglio invecchiato due volte al giorno per 1-2 anni può aiutare a migliorare la salute delle gengive nelle persone affette da parodontite lieve o moderata.


Previene il cancro allo stomaco

Le persone che mangiano più aglio o assumono integratori all’aglio sembrano avere meno probabilità di sviluppare il cancro allo stomaco. Inoltre, è in grado di ridurre anche le infezioni dell’apparato digerente che può causare ulcere (Helicobacter pylori); tuttavia, l’aglio non aiuta a curare le infezioni da Helicobacter pylori.


Aiuta a perdere peso

Un altro effetto positivo dell’aglio sulla salute è che aiuta a controllare l’appetito e fornisce una sensazione di sazietà. L’aglio, che accelera anche la combustione dei grassi, è uno degli alimenti che le persone che seguono una dieta dimagrante dovrebbero consumare regolarmente.

Aiuta anche a prevenire problemi come costipazione e gonfiore, poiché supporta il regolare funzionamento dell’apparato digerente. Oltre a tutti questi effetti positivi, il contenuto calorico dell’aglio è piuttosto basso.

Quindi, 100 grammi contengono solo 149 kcal di energia. Per questo si può dire che una porzione di aglio che si può consumare durante la giornata sarà pari a circa 15 kcal. Pertanto, l’aglio è ideale anche per coloro che vogliono dimagrire.

pexels karolina grabowska 4022190
Aglio, proprietà e benefici


Favorisce la salute dei capelli

L’aglio, essendo una specie di pianta bulbose, ha molti benefici per i capelli. Con il suo ricco contenuto di vitamine e minerali, aiuta i capelli a diventare più forti e ad avere un aspetto più luminoso. Inoltre, è molto efficace nel prevenire la caduta dei capelli per motivi quali l’accelerazione della circolazione sanguigna e il rafforzamento dei follicoli piliferi.

Ciononostante, a molte persone potrebbe non piacere l’idea di trattare i capelli con l’aglio a causa del suo forte odore; tuttavia, l’aglio, che ha effetti importanti sulla riduzione di questi disturbi, specialmente nelle persone con capelli danneggiati o problemi di caduta dei capelli, non lascerà odori sui capelli dopo averli lavati un paio di volte.
Calcio, zolfo, vitamina E, selenio, le vitamine del gruppo B e la vitamina C sono tutti elementi efficaci nel mantenere l’equilibrio idrico dei capelli, prevenendo la caduta, rafforzandone la struttura e riducendo i problemi del cuoio capelluto come la forfora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Cristina Cocco

Influencer

Italo-canadese, ma italiana per amore dell'arte, della cultura e della gastronomia. Appassionata di fitness, amo uno stile di vita healthy a 360°, per garantire un lifestyle a 5 stelle anche per "persone comuni"

Articoli Recenti