Perché sempre di più il collagene è oggetto di approfondimenti quando parliamo di salute e benessere? Perché non è solo una questione di rughe!
HomeBeautyIl collagene e la sua importanza non solo per la bellezza della...

Il collagene e la sua importanza non solo per la bellezza della pelle del viso, ma per la salute di tutto il corpo!

Author

Date

Category

Il collagene sta diventando parte integrante della nostra routine di bellezza quotidiana. Lo conosciamo per l’importanza che ha nel donare alla nostra pelle, in particolare quella del viso, tonicità ed elasticità. Dalla ricchezza o scarsità di collagene dipende molto l’aspetto del nostro volto, soprattutto per quanto riguarda quantità e profondità delle rughe.

Ma il collagene ha altre importanti funzioni all’interno del nostro organismo, andando a garantire salute e benessere a varie zone del corpo. Le conoscete tutte? Sono sicura di no, ma credo sia importante saperlo!

Il collagene: cos’è e come funziona?

Il collagene è una proteina naturale che si trova in circa il 30% della quantità totale di proteine nel nostro corpo. È il principale responsabile dell’elasticità e della resistenza di tutti i nostri tessuti connettivi. Tradotto in parole semplici vuol dire che fa benissimo alle cartilagini – in particolare quelle articolari – alle ossa, alla pelle, ai denti, ai tendini e ai vasi sanguigni.

Dal punto di vista scientifico la proteina del collagene è fatta di diversi aminoacidi tra cui la prolina, l’idrossiprolina e la glicina. Esistono tre tipi di collagene – di tipo I, di tipo II e di tipo III – che si formano in modo diverso base alla loro funzione e in base a diverse cellule.

I fibroblasti e gli osteoblasti, formate dalle cellule del tessuto connettivo e del tessuto osseo, producono collagene di tipo I e di tipo III. I condrociti, che sono formati dalle cellule del tessuto cartilagineo, producono invece collagene di tipo II.

collagene

Quando le cellule si “allineano” danno vita a delle lunghe catene che compongono delle fibre. Queste, intrecciandosi tra loro, creano delle strutture che supportano la tonicità e la compattezza dei tessuti. Grazie a questa struttura, il collagene dona elasticità e stabilità alla cartilagine delle articolazioni e quindi i suoi benefici si estendono a tutta la mobilità generale del corpo, anche a livello osseo e muscolare.  

Che succede quando il collagene diminuisce?

Già da questa breve presentazione del collagene è facile intuire tutta la sua utilità. Pensiamo alla pelle. Ben l’80% è costituita da collagene ed è soprattutto l’assenza di questa preziosa proteina a causare le rughe. Quando siamo giovani la quantità non è quasi mai un problema. Il nostro viso è naturalmente tonico, ma più passano gli anni più occorre fare attenzione.  

Con l’età la quantità di collagene diminuisce. Lo sentiamo nelle articolazioni, che si fanno sempre più rigide, e lo verifichiamo visivamente dai segni sulla pelle soprattutto del collo e delle mani. Questo calo si manifesta attraverso una pelle sensibilmente più secca e spenta, sottile e cadente, con rughe visibili e marcate. La produzione di collagene rallenta a causa dei livelli di estrogeni che si abbassano, ma anche per l’azione di agenti esterni.

Esposizione alle radiazioni UV eccessiva e senza la giusta protezione solare, abitudini poco sane come il fumo o il ricorso ad un’alimentazione sbagliata sotto il profilo nutrizionale, poco equilibrata e carente dei giusti nutrienti. Contano anche i fattori genetici, nonché i livelli di stress a cui siamo sottoposti.

Come reintegrare il collagene?

Per integrare il collagene possiamo aiutarci con alcuni alimenti, con l’assunzione di integratori oppure con delle creme cosmetiche.

I cibi che contengono maggiormente il collagene sono le carni ricche di fibre come collo, spalle e petto dell’animale. La cotenna di maiale, la pelle del salmone e del pollo ne abbondano, ma non sono proprio alimenti dietetici e non incontrano il gusto di tutti. Più adatto ai palati – e ugualmente ricco di collagene – è il brodo che si può ottenere da pesce, pollo e osso di manzo.

Il collagene è presente anche nelle uova e nei frutti di mare, ma – come per le carni – si tratta di cibi non adatti ai vegani o ai vegetariani. La difficoltà di assumere collagene con gli alimenti non è soltanto un problema di gusti o scelte etiche. Riguarda i profondi cambiamenti avvenuti nel nostro stile di vita rispetto a quello dei nostri genitori o dei nostri nonni.

Oggi non abbiamo quasi mai il tempo per preparare il brodo o portare in tavola cibi così complessi, per questo è abitudine diffusa scegliere di usare degli integratori, decisamente più pratici. I giusti integratori possono aiutarti a sopperire alle carenze di ogni nutriente, incluse le proteine e il collagene.

Come funzionano gli integratori?

Esistono tanti tipi di integratori. Possiamo trovarne in capsule, in polvere solubile o in forma liquida. Io personalmente spesso preferisco queste ultime soluzioni, perché è anche l’occasione per bere un po’ d’acqua e reidratare il mio corpo. In più, siccome parliamo di collagene, è bene considerare quale tipo è presente nell’integratore.

Io per andare sul sicuro mi sono affidata a Forever Marine Collagen, un integratore liquido altamente concentrato che interviene sul processo di divisione delle cellule e protegge dallo stress ossidativo. Sarà presto anche sul mercato italiano!

collagene

È in comode bustine monoporzione. Ognuna contiene non solo peptididi del tipo I – quello che copre la stragrande maggioranza di necessità nel nostro organismo – ma anche di tutti gli altri tipi. Incluso il III, specifico per andare a sostenere il benessere delle articolazioni e dello scheletro. È un prodotto a base naturale e ha ciò che serve per la bellezza della pelle perché va a stimolare la sintesi della nostra proteina amica della giovinezza! Forever Marine Collagene lavora sugli strati più profondi, mettendo in atto una uno skin care a prova di bomba. 

E per chiudere parliamo dei risultati!

La struttura della pelle ritrova una nuova forza e una maggiore stabilità. Nn passerà molto tempo e si potranno notare una riduzione delle rughe e della secchezza. Il collagene andrà ad agire non solo sul volto: l’integratore aiuterà a rinforzare il tessuto connettivo fragile anche nelle zone dove sono presenti le cellule adipose che ‘rompendosi’ causano la cellulite. È proprio così! Con l’assunzione di Forever Marine Collagene si può contribuire anche a ridurre gli inestetismi della cellulite. E che dire delle articolazioni? Ritroveranno una maggiore flessibilità e libertà di movimento perché il collagene le sosterrà nello sforzo, anche durante l’esercizio fisico.

Rispetto alle creme – con effetti idratanti e leviganti sugli strati più superficiali dell’epidermide –  un integratore andrà ad agire dall’interno a livello molecolare, con risultati non solo più duratori, ma anche ben oltre la semplice bellezza del viso.

Io vi ho raccontato la mia esperienza, parlandovi di un prodotto di cui mi fido e che mi ha portato reali benefici. Spero che abbia aiutato anche voi a scegliere la strada migliore per non far mancare il collagene al vostro organismo.

collagene

UN REGALO PER TE!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ED ENTRA NELLA COMMUNITY! RICEVI SUBITO IN REGALO IL PRATICO MANUALE DI DECLUTTERING OPPURE IL RICETTARIO FIT!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Cristina Cocco

Influencer

Italo Canadese, amo l'Italia e la sua arte, cultura e gastronomia. Dal Fashion al Food per passare dal Beauty all'Arte.
"Lo spirito del mio Blog? Un Lifestyle a cinque stelle per persone comuni"

Articoli Recenti